La Psiche al Cinema. LA SPERANZA – Un sentimento a sostegno del processo evolutivo, della persona e della cura.

Padova, 4 maggio, 8 giugno, 28 settembre, 26 ottobre 2024
31,4 Crediti ECM.

Questa quarta edizione de La Psiche al Cinema affronterà il tema: La speranza. Un sentimento a sostegno del processo evolutivo, della persona, della cura.

Articolato in quattro moduli, il tema della speranza verrà sviluppato attraverso relazioni che introdurranno i diversi contributi della ricerca psicoanalitica, cui seguirà la visione del film prescelto e il dibattito e approfondimento interattivi con il gruppo seminariale.

La sfida è di imparare utilizzando il cinema, che da sempre ci offre immagini, storie, racconti, favorendo i nostri processi rappresentativi e arricchendo le nostre capacità psichiche di linguaggio.

Il percorso di formazione, organizzato in collaborazione con il Centro Cinematografico Universitario-CUC Padova, utilizza il linguaggio cinematografico quale supporto metodologico alla didattica, all’esemplificazione teorica e alla discussione clinica.

Quattro giornate per affrontare il tema che saranno occasione di scambio su tematiche cliniche e di tecnica psicoterapeutica. Che sia manifesta e presente, carente o persino mancante, la speranza è infatti un sentimento che pone ampie riflessioni sul gioco evolutivo dell’individuo e nella relazione di cura tra paziente e terapeuta.

Il sentimento della speranza è composto da elementi che sono parte integrante del processo analitico, quali desideri, fantasie, pensieri, meccanismi di difesa come razionalizzazione e diniego, ed è collegato in modo stretto alle dinamiche della relazione analitica. Nel corso dei seminari proveremo a trovare risposte a questioni come: da quali

esperienze precoci ha origine la capacità di speranza e resilienza? Come è collegata all’immagine di sé e del mondo esterno? Quali fattori possono influire in modo determinante sulla restrizione alla capacità di avere speranza? E quali fattori possono agire a un suo ampliamento o ritrovamento?

In particolare, esploreremo il ruolo della speranza in relazione allo sviluppo della fiducia e dell’alleanza nel paziente e nell’analista attraverso le vicissitudini della relazione analitica. Metteremo in luce i casi in cui essa è un fattore importante nel favorire il cambiamento, e quelli in cui invece è sostenuta dall’illusione e dalle fantasie di evitamento della realtà.

Date: 4 maggio, 8 giugno, 28 settembre, 26 ottobre 2024
Orario: 9.15 – 13.30

Sede: Casa di Cristallo, Via Altinate, 114/A, Padova

Posti disponibili: 25

Crediti ECM
: n. 31,4 per tutti i professionisti sanitari

DOCENTI:

Paola Bondi – Psichiatra, Psicoterapeuta
Silvia Ferrara – Psicologa Clinica, Psicoterapeuta
Maria Vittoria Miotti – Psichiatra, Psicoterapeuta
Daniela Lagrasta – Psicologa, Psicoanalista SPI

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Daniela Lagrasta – Psicologa, Psicoanalista SPI


QUOTA DI ISCRIZIONE

180,00 con crediti ECM entro il 5/04/2024
220,00 con crediti ECM dopo il 5/04/2024
140,00 senza crediti ECM
100,00 € per specializzandi delle scuole di psicoterapia (universitarie e private) e scuole di psichiatria
50,00 € iscrizione per singola giornata senza crediti ECM (fino ad esaurimento posti; la partecipazione verrà attestata)

da versare con Bonifico bancario intestato a Staff P&P Srl entro le DATE SEGNALATE
(IBAN: IT75T0839746610000040123009). Causale: nome e cognome, iscrizione “La Psiche al Cinema: IV edizione”.

Iscriviti ora:

    SINO

     

    Leave a Reply