La gestione delle neoplasie precoci del tratto gastroenterico; trattamento endoscopico e chirurgico a confronto.

Stresa, 13 aprile 2024
7 Crediti ECM.

Questa giornata congressuale è stata organizzata e strutturata con l’intento di divulgare la procedura di Dissezione Endoscopica Sottomucosa (ESD) delle neoplasie benigne e maligne del tratto gastroenterico. L’aspetto innovativo della metodica è rappresentato dalla possibilità di resecare le neoplasie con la stessa efficacia e radicalità dell’intervento chirurgico, evitando in tal modo la demolizione dell’organo ed offrendo al paziente una migliore qualità di vita post-operatoria. La metodica endoscopica verrà analizzata in tutti i suoi dettagli, percorrendo le vie di applicazione lungo tutto il tubo gastroenterico, a partire dall’Esofago, Stomaco e Duodeno, fino al Colon ed al Retto.
Con questo scopo abbiamo invitato uno dei massimi esperti e pionieri di tale procedura, il Professor Naohisa Yahagi, della Keio University di Tokyo che, dal Giappone, terra di origine della metodica, ha contribuito alla sua diffusione in gran parte del mondo, nell’arco dell’ultimo decennio. La gestione endoscopica delle neoplasie gastroenteriche verrà quindi messa a confronto con il trattamento chirurgico, avvalendosi dei Chirurghi più esperti di cui dispone il nostro Territorio, ossia l’area Nord Ovest Milanese e l’area piemontese limitrofa.
La presenza del Professor Yahagi, la strutturazione monotematica della giornata, che svilupperà in maniera analitica e completa la diagnosi ed il trattamento delle neoplasie precoci del tratto gastroenterico, crediamo sia una grande occasione per la conoscenza e lo sviluppo di questa importante innovazione.

Data: 13 aprile 2024
Orario: 8.30 – 16.30
Sede: Hotel Regina Palace, Corso Umberto I, 29 – Stresa (VB)
Posti disponibili: 100
Crediti ECM: n. 7 per tutte le professioni sanitarie
Responsabile scientifico:
dr. Giuseppe Ursini

SOLD OUT!!

I posti per l'evento sono esauriti. Inviare una mail a: [email protected] per essere inseriti in Lista d'attesa.

Leave a Reply